Vai al contenuto

Il Personaggio Principale

Sommario

C'è un solo Personaggio Principale in una Storia, perché?Perché ogni Storia completa è un modello di Story Mind che riflette le nostre menti, e nelle nostre menti noi possiamo essere solo una persona alla volta.

Il Personaggio Principale: unico nel suo genere

Dramatica è basata sul concetto che le strutture e le dinamiche di una Storia non siano casuali, bensì rappresentino l'analogia di una singola mente umana che si interfaccia con un problema. Uno Story Mind non è un personaggio, l'autore e nemmeno il pubblico: è la Storia stessa.

In un lavoro completo ci possono essere più Personaggi Principali, ma in una Storia completa ce ne può essere uno solo. Questo perché un lavoro completo è il prodotto finale che un autore mostra al pubblico e può essere un Storia singola o più Storie intrecciate tra loro. Dunque un libro, un film o uno spettacolo (che sia teatrale o televisivo) possono avere molti Personaggi Principali o anche esserne privi. Ma per ogni singola Storia in quel lavoro, c'è e ci sarà sempre un solo Personaggio Principale.

Un punto di vista alternativo

Spesso, quando abbiamo un problema, cerchiamo ogni tipo di soluzione sia esterna che interna fino a domandarci se siamo noi a dover cambiare la nostra natura per imparare a guardare le cose in maniera diversa. Possiamo imparare a farci piacere ciò che prima odiavamo, ma abbiamo bisogno di tempo per compiere un passo così importante. Quando questo passo viene compiuto da un Personaggio Principale, appena prima del climax della Storia, lo fa perché ha già esplorato ogni altro possibile modo di risolvere il problema senza successo.

Il Personaggio Principale, all'inizio della Storia, aveva già un suo personale metodo infallibile per risolvere i problemi, che aveva sempre funzionato fino ad allora. All'improvviso si crea una situazione nella quale quel metodo non funziona più- Questo segna l'inizio dell'Argomento della Storia. Farà dunque il suo ingresso il Personaggio di Impatto, il quale dirà al Personaggio Principale che c'è un modo migliore e èiù efficace per risolvere non solo quello specifico problema, ma anche altri.

All'inizio della Storia, il Personaggio Principale è guidato da una motivazione particolare. Alla fine della Storia, può ancora agire guidato da quella stessa motivazione (Stallo) oppure da una motivazione nuova (Cambiamento). Il modo in cui il Personaggio Principale risolve il proprio problema determina il Rapporto tra lui e il Personaggio di Impatto. In caso di Stallo, il Personaggio Principale avrà convinto il Personaggio di Impatto a cambiare. In caso di Cambiamento, il Personaggio di Impatto avrà convinto il Personaggio Principale a cambiare.

Collegamenti

Fonti


  1. Phillips M.A., Huntley C. (2001). Dramatica, A New Theory of Story. (Screenplay Systems Incorporated). Dramatica and the Creative Writer