Vai al contenuto

Personaggi dalla Motivazione Complessa

Sommario

La prima cosa che notiamo quando analizziamo gli elementi di Motivazione dei Personaggi è che un singolo Personaggio non manifesta mai entrambe le caratteristiche di Azione e Decisione. Questo perché una persona non può servire due padroni.

La Motivazione Complessa dei Personaggi

I personaggi non dovrebbero presentare più di una sola caratteristica di Azione o Decisione. Inoltre, un attore della storia non può interpretare più di un solo Personaggio per volta. Ad esempio, il Dottor Jekyll e Mister Hyde sono due Personaggi interpretati da un singolo attore, ma vengono interpretati singolarmente uno alla volta, mai insieme. Dramatica spiega che ci sono 16 Motivazioni da dividere tra i personaggi della storia. Se si usa la stessa caratteristica due volte, la storia diventa disordinata. Se ci si dimentica di impiegarne una, la storia avrà un vuoto narrativo. Per creare una storia unica con Personaggi memorabili, si può giocare con grande flessibilità a scegliere quali caratteristiche dare ai diversi Personaggi, per soddisfare le richieste del pubblico e offrirgli uno Story Mind ben strutturato e allo stesso tempo originale.

Collegamenti

Fonti


  1. Phillips M.A., Huntley C. (2001). Dramatica, A New Theory of Story. (Screenplay Systems Incorporated). Dramatica and the Creative Writer